LA RIVOLUZIONE RUSSA.

LA SITUAZIONE DELLA RUSSIA PRERIVOLUZIONARIA
Nel 1917 ci sono ben due rivoluzioni in Russia,quella di febbraio e quella di ottobre, anche seper il calendario gregoriano devono essere collocate rispettivamente nel mese di marzo e dinovembre.
IL SISTEMA DEGLI IMPERI EUROPEI
L’Impero zarista è coinvolto nella prima guerra mondiale che si sta conducendo senza risultatipositivi, nonostante l’iniziale occupazione della Galizia austriaca, che poi dovette essereabbandonata. Possiamo dire che questo conflitto è divenuto davvero europeo e poi mondiale,perché la Russia si era proposta di difendere la Serbia, in quanto nazione slava, sottoposta ad
un ultimatum umiliante dopo l’assassinio di Sarajevo. Il sistema di alleanze ha poi determinato il coinvolgimento di altri governi.
Fra le potenze europee, il grande Impero zarista non era meno “malato”, o mal ridotto, di altri Imperi, che pur sono destinati poi a crollare, non avendo alla base una omogeneità “nazionale”, che costituiva il collante dei sistemi costruiti nell’Ottocento.
La stessa Germania che pur si presentava come Impero aveva comunque quel senso di appartenenza, se non altro linguistica e culturale, che faceva superare le divisioni statuali conservate fino alla dichiarazione del Reich nel 1871 e che in parte continua a sopravvivere nel sistema federale attuale. L’Impero zarista era nelle medesime condizioni di quello asburgico,
che tale viene definito proprio perché l’elemento di coesione è solo la dinastia dominante; ed era così anche l’Impero ottomano, già rovinato nei suoi possedimenti europei, ma non da meno in difficoltà nelle regioni mediorientali dove il variegato mondo arabo voleva affrancarsi.
Per continuare a leggere cliccare sul link sottostante….

UTE – RIVOLUZIONE SOVIETICA(6)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *